Campania SiCura

Prodotti agricoli, via alle indagini sul territorio

14-11-2013

Il Piano di monitoraggio per la Terra dei Fuochi che coinvolge i comuni di Casal di Principe, Caivano e Giugliano prevede, per le matrici vegetali, una serie di campionature con l’intento di ricercare la presenza eventuale di piombo e cadmio nelle produzioni. Per quel che riguarda le matrici di origine animale e gli alimenti zootecnici i campionamenti dovranno essere effettuati presso gli allevamenti con l’intento di ricercare eventuali presenze di Piombo, Pcb-ndl, Diossine e Pcb-dl. Per i foraggi nelle aziende zootecniche, invece, sarà ricercata l’eventuale presenza di Arsenico, Cadmio, Piombo, Mercurio, Pesticidi Clorurati, Pcb-ndl, Diossine e Pcb-dl. Gli accertamenti sono iniziati e ogni settimana sarà redatto un report. Il laboratorio di riferimento è l’Istituto zooprofilattico di Portici.

La Giunta regionale della Campania ha approvato una delibera con la quale si dà avvio al protocollo d'intesa tra Regione Campania, Comuni di Caivano e di Casal di Principe, Istituto superiore di Sanità, Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura e Centro interdipartimentale ricerca ambiente della Federico II per verificare lo stato di salute dei prodotti agricoli.


Altri contenuti