Festa al San Carlo: con i ragazzi dei quartieri di Napoli alla prima del docufilm su Pino Daniele

Festa al San Carlo: con i ragazzi dei quartieri di Napoli alla prima del docufilm su Pino Daniele

19/03/2017 - Un viaggio nella musica, i concerti, immagini e testimonianze inedite. Un viaggio raccontato dal docu-film "Pino Daniele, il tempo resterà" pellicola diretta da Giorgio Verdelli e dedicata all'artista partenopeo che ha emozionato ieri sera la platea del San Carlo di Napoli.

Istituzioni, esponenti della società civile ma anche tanti ragazzi provenienti da realtà difficili, nella splendida cornice del Massimo napoletano, hanno assistito in anteprima al film sulla vita artistica e umana di Pino Daniele, dagli esordi negli anni 70 agli ultimi tour, attraverso le sue interviste e quelle ai componenti della sua mitica band.  Non sono mancate vere e proprie chicche come il filmato amatoriale realizzato nella casa romana di Massimo Troisi o la testimonianza del pianista Ezio Bosso con cui Pino Daniele collaborò.

"Siamo orgogliosi di aver promosso il film su questo grande artista che rappresenta il cuore e l'essenza stessa di Napoli - ha dichiarato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca - e che l'anteprima sia avvenuta qui al San Carlo tra tanti ragazzi dei quartieri". Il film, riconosciuto di interesse culturale nazionale ed indicato come "Progetto speciale" dal Ministero dei beni culturali, da oggi e fino a mercoledì 22 marzo, sarà proiettato in trecento sale italiane.


Altri contenuti