Sanità, il Presidente De Luca al "CTO" e al "Monaldi"

Sanità, il Presidente De Luca al

07/11/2016 - "Sulla Sanità stiamo portando avanti un lavoro gigantesco, che passa necessariamente dalla riorganizzazione della rete ospedaliera. In questo contesto generale, in cui non bisogna dimenticare che la Campania continua a erogare servizi avendo la minore quota pro capite d’Italia nella ripartizione dei fondi nazionali, per noi oggi è una giornata storica.

Siamo stati all’ospedale Cto, che in maniera dissennata era stato chiuso all’emergenza, per visitare i locali che ospiteranno il nuovo Pronto Soccorso, finalmente aperto dalla fine del prossimo mese di marzo. Ma intanto siamo stati al Cto per salutare con orgoglio e soddisfazione l’ingresso dell’ospedale dell’Azienda dei Colli nelle rete dell’emergenza urgenza traumatologica.

Un Hub che da subito, grazie all’intesa con il Cardarelli, ora può già accogliere tramite 118, i pazienti stabilizzati al Cardarelli, liberando così posti letto e contribuendo in maniera ancora più determinante al piano che ha già eliminato le barelle dai corridoi dall’ospedale maggiormente colpito dall’assurda chiusura anche del Cto negli anni scorsi.

E’ stata una giornata importante per la Sanità campana anche per l’inaugurazione del primo centro di terzo livello per la prevenzione e la cura del piede diabetico in Campania che è stata realizzata e aperta all’ospedale Monaldi. Anche qui abbiamo voluto essere presenti oggi per ringraziare i medici, il personale sanitario e quanto all’interno delle strutture sanitarie ogni giorni si impegnano e collaborazione per realizzare una vera e propria rivoluzione.

Abbiamo in Campania grande risorse professionali, eccellenze nel campo della ricerca e dell’università, e personale specializzato che è in grado di poter accettare e vincere la sfida. Dipende solo da tutti noi, ma ce la faremo."


Altri contenuti