Pari Opportunità

Autorità per le Politiche di Genere del POR Campania FSE 2014/2020


Con DGR n.25/2016 la Regione Campania in applicazione delle disposizioni sancite dai Regolamenti: (UE) n. 1303/2013 e Regolamento (UE) n.1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo ha istituto l’Autorità per le Politiche di Genere del POR Campania FSE 2014/2020, in continuità con la Programmazione 2007/2013 per assicurare la conformità degli interventi con la politica e la legislazione comunitaria in materia di pari opportunità e mainstreaming di genere.

L'Amministrazione regionale ha programmato la realizzazione di interventi finalizzati a favorire l’occupabilità femminile, in continuità con quanto già realizzato nelle passate programmazioni, a partire dal 2000-2006, inserendo nel Programma Operativo una priorità specifica, la 8.IV, “l'uguaglianza tra uomini e donne in tutti settori, incluso l'accesso all'occupazione e alla progressione della carriera, la conciliazione tra vita professionale e vita privata e la promozione della parità di retribuzione per uno stesso lavoro o un lavoro di pari valore, da realizzarsi attraverso l’Obiettivo Tematico 8, Risultato Atteso 8.2: “Aumentare l’occupazione femminile”. Tale scelta nasce dalla consapevolezza che le diseguaglianze di genere si accentuano in presenza di tassi elevati di disoccupazione femminile e perché le donne trovano maggiori ostacoli nell’accesso al lavoro, in considerazione dei carichi di cura familiare a cui spesso sono chiamate e soprattutto in assenza di un consolidato ed efficiente sistema regionale di servizi per l’infanzia e per i non autosufficienti (anziani, disabili);

Tale intervento è stato individuato quale buone prassi dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell'ambito dell'iniziativa “In Pratica – Idee alla Pari”, ed è stato inserito nel Portale multifunzionale realizzato per favorire gli scambi di conoscenze fra i diversi attori regionali, nazionali ed europei che operano, a diverso titolo, nell’ambito della programmazione comunitaria a supporto delle pari opportunità di genere;