Ambiente

Bonifiche di Giugliano, gare per oltre 14 milioni di euro

Bonifiche di Giugliano, gare per oltre 14 milioni di euro
11-08-2013

Pubblicate sulla Gazzetta europea le gare relative agli interventi urgenti di messa in sicurezza e bonifica delle aree di Giugliano. Le gare hanno un valore complessivo di 14 milioni e mezzo di euro.

Si tratta delle gare previste nell'ambito dell'attività affidata alla Sogesid da parte del Commissario di governo per l'emergenza bonifiche e tutela delle acque di Giugliano e Laghetti di Castelvolturno, Mario De Biase. Riguardano, in particolare, la messa in sicurezza dell'area di discarica Novambiente (per un valore di 6 milioni 111mila euro); la messa in sicurezza d'emergenza delle aree di discarica ampliamento Masseria del Pozzo e Schiavi (per un importo a base d'asta di 8 milioni 306mila euro) e l'affidamento del servizio di prelievo, trasporto e smaltimento del percolato prodotto nelle discariche per rifiuti solidi indifferenziati “Ampliamento Masseria del Pozzo e Schiavi”, per un importo di 39mila 527euro.

"Le tre gare – ha dichiarato l'assessore all'Ambiente della Regione Campania, Giovanni Romano – si affiancano a quella già partita relativa alla messa in sicurezza dell'area ex Resit di Giugliano. Per le gare relative a Novambiente e Masseria del Pozzo il bando include anche la progettazione esecutiva”.

“Stiamo mantenendo – ha detto il commissario De Biase – gli impegni assunti in occasione della visita del presidente Caldoro e dell'assessore Romano. Andremo avanti spediti per assicurare l'inizio dei lavori nei tempi previsti. In particolare, il termine di presentazione delle offerte per i bandi che riguardano la ex Resit scade il 9 settembre prossimo e puntiamo a far partire i lavori per dicembre”.


Altri contenuti