Ambiente

Operazione “Porto pulito”, rimossi rifiuti dai fondali

Operazione “Porto pulito”, rimossi rifiuti dai fondali
15-07-2013

Grazie all'operazione “Porto pulito” sono state rimosse 9 tonnellate di rifiuti dai fondali di otto porti turistici della Campania. L'operazione è stata condotta dall'assessorato regionale all'Ambiente in collaborazione con la Direzione marittima della Campania.

L'attività appena conclusa si affianca a quella che, invece, ha appena preso il via e che riguarda la rimozione dei rifiuti galleggianti lungo l'intero tratto di costa campana, per tale operazione 15 battelli spazzamare della ditta Impec mare srl, che si è aggiudicata la gara di appalto, stanno rastrellando buste di plastica, scarti e rifiuti vari nei luoghi balneari.

Il servizio sarà attivo fino al termine della stagione estiva e sarà operativo tutti i giorni della settimana per otto ore al giorno in base alle condizioni meteo.

I porti di stazionamento sono: Sessa Aurunca, Castelvolturno, Baia, Procida, Ischia, Nisida, Torre del Greco, Castellammare, Capri, Maiori, Salerno, Agropoli, San Nicola a Mare, Palinuro e Scario.


Altri contenuti