Innovazione

Al via lo Sportello Horizon 2020 di Sviluppo Campania

Al via lo Sportello Horizon 2020 di Sviluppo Campania

06/11/2015 - Parte lo Sportello Horizon 2020 promosso dalla Regione Campania, attraverso Sviluppo Campania, in accordo con Technapoli (che gestisce APRE Campania), e che, offrirà un servizio di tutoraggio e accompagnamento per ricercatori, imprese, organismi di ricerca e in generale tutti i soggetti ammissibili alle call di Horizon 2020. È stato presentato nel corso del quarto appuntamento del Ciclo “Inno4SME Days”, tenutosi al Pico su “Le Opportunità di finanziamento di Horizon 2020 nei bandi 2016-2017 - Industrial Leadership 2° Pillar – Focus on Information and Communication Technologies”. I primi incontri del ciclo “Inno4SMEDays” hanno già registrato più di 400 adesioni.

Lo Sportello offrirà servizi informativi su bandi europei, con la possibilità di appuntamento una volta a settimana presso il Pico, Palazzo dell’Innovazione e tutti i giorni presso la sede del Consorzio Technapoli, e servizi informativi su marchi e brevetti.

Nei prossimi giorni il Consorzio Technapoli lancerà un avviso, con procedura a sportello, rivolto ad un massimo di 10 soggetti, tra imprese e organismi di ricerca, per servizi di orientamento alla progettazione europea. 

Valeria Fascione, Assessore all'Internazionalizzazione, Startup e Innovazione della Regione Campania, afferma “è il momento di sostenere imprese, centri di ricerca e aggregazioni tecnologiche attraverso servizi utili per l'accesso alle opportunità Horizon2020. Gli investimenti in R&I sono al centro delle politiche regionali per colmare il gap tra ricerca e mercato e permettere al nostro sistema economico di raggiungere vantaggi competitivi a livello internazionale. Lo sportello è un utile strumento per coloro che vorranno realizzare delle proposte nell’ambito della programmazione 2014-2020, che prevede una quota di contribuzione fino al 100% dei costi ammissibili per attività di ricerca e sviluppo  e fino al 70% per attività di innovazione”.

Luigi Iavarone, Presidente Technapoli, sottolinea che “l'attivazione di un nuovo punto di accesso ad APRE Campania rappresenta un'importante opportunità per proporre il sistema impresa-ricerca della Campania in ambito internazionale

L’iniziativa Inno4SMEDays rientra nell’ambito della settima edizione della Settimana Europea delle PMI ed è stata promossa dalla Regione Campania, attraverso l’Assessorato all'Internazionalizzazione, Startup e Innovazione della Regione Campania, e realizzata da Sviluppo Campania nell’ambito del Piano di Azione per la Ricerca e lo Sviluppo, l’Innovazione, l’ICT, a valere sul PO FESR 2007-2013 Obiettivo 2.1.

L’Info day di oggi dedicato a “Le Opportunità di finanziamento di Horizon 2020 nei bandi 2016-2017” è avvenuto in collaborazione con Technapoli/APRE Campania, APSTI Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici italiani e Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli. 

Sono intervenuti: in video conferenza Annalisa Bogliolo - Commissione Europea DG Connect sui temi ICT nei programmi di lavoro H2020 2016-2017; Daniela Mercurio - APRE Roma, National Contact Point ICT sui punti di Contatto Nazionale a supporto della partecipazione in H2020; Antonio Pescape' – Università degli Studi di Napoli Federico II e Valutatore H2020 sul processo di valutazione e consigli utili agli applicants; Marco Matarese – Consorzio Technapoli  Coordinatore APRE Campania che ha fornito consigli pratici per la redazione della proposta.

I prossimi appuntamenti del ciclo “Inno4SME Days”: 19 novembre InfoDay “SME INSTRUMENT: Innovare per Competere. Dall’esperienza del primo biennio, consigli utili per redigere una proposta vincente”,  3 dicembre InfoDay “Le Opportunità di finanziamento di Horizon 2020 nei bandi 2016-2017 - Social Challenges 3 Pillar -  Focus Transport, Energy, Climate Action”, 17 dicembre Workshop Tematico “Proprietà Intellettuale: Strumenti e Incentivi per lo sviluppo delle imprese”.


Altri contenuti