Innovazione

Rete delle biotecnologie: approvata la graduatoria definitiva

Rete delle biotecnologie: approvata la graduatoria definitiva
04-08-2013

Con il decreto n. 124 del 24 luglio 2013, pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Campania, del 5 agosto , è stata approvata la graduatoria definitiva dei progetti ammessi a finanziamento relativamente al Bando per la realizzazione della rete delle biotecnologie in Campania.

Gli interventi mirano a promuovere lo sviluppo delle reti di ricerca e di innovazione nel settore delle biotecnologie.

Oggetto del finanziamento sono Programmi di Ricerca e Sviluppo (R&S) riconducibili ad un obiettivo strategico unitario, di significativa dimensione finanziaria e ad elevato impatto sistemico, al fine di valorizzare la conoscenza, promuovere una fattiva collaborazione non solo tra imprese ma anche tra imprese ed organismi di ricerca, favorire l’up-grading tecnologico delle imprese di minori dimensioni, favorire lo sviluppo di specifiche sotto-filiere biotecnologiche ritenute strategiche a livello regionale.

In particolare, le finalità del bando sono coerenti con l’Azione 3.2 - Incentivare lo sviluppo di filiere tecnologiche del Piano di Azione per la Ricerca e Sviluppo, l’ Innovazione e l’ICT, con cui la Regione Campania si prefigge, tra gli obiettivi, di:

concentrare le risorse disponibili privilegiando interventi e settori a maggior potenziale e più elevato impatto territoriale, e dando particolare rilievo a piattaforme tecnologiche integrate in grado di sviluppare processi applicativi;

aumentare la capacità organizzativa delle filiere regionali anche mediante la costituzione di nuovi attori territoriali, (distretti, Laboratori, Aggregazioni, Campus, Reti) per la gestione dei progetti e per favorire i processi di internazionalizzazione.

Il risultato che ci si attende di raggiungere con il presente intervento è la costituzione e sviluppo, all’interno del territorio regionale, di un sistema integrato e formalizzato delle biotecnologie (Rete delle biotecnologie Campane) in grado di:

potenziare e valorizzare le qualificate strutture di ricerca regionali operanti nel settore delle Biotecnologie, sensibilizzandole verso azioni di trasferimento tecnologico di tipo cooperativo con imprese e strutture di trasferimento tecnologico e la realizzare di progetti pilota generati da domanda di sviluppo imprenditoriale;

innalzare il contenuto scientifico-tecnologico di prodotti e/o processi e/o servizi e concorrere in tal modo allo sviluppo di strategie di riposizionamento competitivo delle imprese nel settore delle Biotecnologie.


Altri contenuti

 
  • Rete delle biotecnologie: approvata la graduatoria definitiva

    04-08-2013

  • Bando aiuti per le sale cinematografiche di piccole dimensioni

    04-08-2013

  • Eco-Innovazione: 31milioni nell’area UE alle imprese green

    10-07-2013

  • Reti d'impresa, ecco i contratti sviluppati in Campania

    08-07-2013

  • Industrial Innovation Programme(IIP): via ai progetti

    04-07-2013

  • Innovazione e start-up: "Dal Vesuvio alla Silicon Valley... e ritorno"

    24-06-2013

  • Innovazione: la Silicon Valley guarda alla Campania

    06-06-2013

  • "Dal Vesuvio alla Silicon Valley e ritorno"

    30-05-2013

  • Barcamper Maker Tour, i creativi a Campania Innovazione

    26-05-2013

  • Distretto Aerospaziale Campano (Dac) attrattore di investimenti

    23-05-2013