Lavori pubblici

Autostrada A3 Napoli - Castellammare, ora si viaggia a tre corsie

Autostrada A3 Napoli - Castellammare, ora si viaggia a tre corsie
16-03-2015

"L'apertura delle tre corsie sull'Autostrada A3 tra Napoli e Castellammare è un traguardo fondamentale per l'intera regione e, soprattutto, per la zona rossa del Vesuvio: si tratta di un ampliamento determinante nell'ambito del Piano di evacuazione della zona rossa del Vesuvio."

Così l'assessore regionale alla Protezione civile della Regione Campania Edoardo Cosenza, che si è tenuto costantemente in contatto con la Società Autostrade Meridionali proprio in considerazione dell'importanza del completamento dei lavori.

"Siamo soddisfatti - ha detto l'assessore - di aver dato un contributo alla realizzazione delle tre corsie attraverso una forte azione di stimolo e coordinamento con i Comuni interessati per l'abbattimento dei molti viadotti trasversali che costituivano ostacoli all'ampliamento dell'autostrada.
"La prossima sfida per la sicurezza dei cittadini della zona rossa e la viabilità rispetto al rischio Vesuvio è l'apertura del nuovo svincolo sulla A3 ad Angri/Scafati della SS 268 del Vesuvio. Tale intervento è finanziato da un Grande progetto della Regione e sarà realizzato entro la fine del 2015.
"Un ringraziamento alla Società autostrade Meridionali per aver utilizzato sull'intera tratta asfalto drenante che garantirà sicurezza elevata anche in caso di pioggia, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e ai Comuni che hanno garantito l'accelerazione delle procedure burocratiche necessarie ai lavori propedeutici alla nascita delle tre corsie che sono ora transitabili sull'intera tratta", ha aggiunto Cosenza.

"Un'altra opera al servizio dei cittadini.” Così il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro.

"Prosegue il nostro lavoro per migliorare le infrastrutture sul territorio regionale”, ha concluso il presidente.


Altri contenuti