Turismo e Cultura

Azioni di promozione dei Beni e dei Siti culturali della Campania

Azioni di promozione dei Beni e dei Siti culturali della Campania

02/03/2015 - La Direzione Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo Libero – Unità Operativa Dirigenziale "Promozione e Valorizzazione dei Beni Culturali", con Decreto Dirigenziale n. 1 del 19/02/2015, ha approvato l'Avviso Pubblico per la definizione di un programma di interventi connessi al recupero, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale della Campania anche ai fini dello sviluppo turistico, da tenersi sul territorio regionale nel periodo “1° maggio 2015 – 31 gennaio 2016”, a valere sulle risorse del PAC – Ulteriori azioni di promozione dei Beni e dei Siti Culturali della Campania in coerenza con le azioni di valorizzazione poste in essere con l’attuazione dell’Obiettivo Operativo 1.9 del POR Campania FESR 2007-2013.

Oggetto e finalità dell’avviso

L’Avviso, pubblicato sul BURC n. 11 del 23 marzo 2015, è finalizzato alla selezione di proposte progettuali per la definizione di unprogramma di azioni, da realizzarsi nel periodo che va dal 1° Maggio 2015 al 31 Gennaio 2016, che, oltre a riguardare interventi su siti di valore storico, architettonico e archeologico presenti sul territorio regionale, comprenda operazioni di promozione e valorizzazione, collegate ai predetti interventi. Pertanto, al fine di garantire uno stretto collegamento tra i suddetti interventi e le azioni di comunicazione e divulgazione dei risultati, ciascuna proposta progettuale dovrà necessariamente contemplare:

  • interventi di restauro, conservazione e manutenzione straordinaria dei beni di valore storico-artistico, architettonico e archeologico, in misura non inferiore al 30% del contributo regionale a valere sul PAC Campania, finalizzati nel rispetto della salvaguardia dei valori culturali, alla conservazione, sicurezza, integrità e fruibilità del patrimonio d’arte, di storia e di cultura presente sul territorio regionale;
  • eventi che siano non solo strumento di conoscenza e valorizzazione dei beni culturali recuperati, ma anche mezzo di promozione del territorio e favoriscano la costruzione di itinerari turistico-culturali che, partendo dal bene oggetto di intervento, possano valorizzare i beni di interesse storico, artistico, architettonico e archeologico non soltanto quali elementi di richiamo puntuali, ma piuttosto come elementi strategici di promozione del territorio.

 

Obiettivi

Le iniziative proposte, nel connotarsi quali operazioni per il recupero, la promozione e la valorizzazione dei beni culturali, devono mirare a rendere sempre più esclusiva l’offerta turistico - culturale della Campania e, pertanto, dovranno rispondere ai seguenti obiettivi:

  • rafforzare la conoscenza dell’attrattività della Campania nel suo complesso sul mercato turistico italiano ed estero, attraverso la valorizzazione delle peculiarità e degli elementi di attrattività presenti sul territorio regionale;
  • creare offerte integrate volte a favorire la conoscenza e la valorizzazione delle risorse inutilizzate o sottoutilizzate della Campania, nonché integrare le componenti della offerta culturale e turistica;
  • superare la dimensione locale nella capacità di attrazione di flussi turistici con conseguente ampliamento della domanda turistica e, in particolare, dei flussi provenienti dall’estero;
  • incentivare forme di cooperazione ed aggregazione tra soggetti pubblici e privati interessati alla realizzazione di iniziative per il miglioramento della qualità e la modernizzazione dell’offerta turistica;
  • veicolare e diffondere l’immagine culturale e turistica della Campania sia a livello nazionale che internazionale;
  • cogliere anche l’occasione offerta dall’EXPO 2015 per intercettare i flussi di visitatori presenti in Italia e promuovere il patrimonio culturale presente sul territorio.

 

Destinatari

Possono presentare proposte progettuali, in forma singola o associata, i Comuni e gli Organi periferici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo della Campania.

I suddetti Enti potranno presentare, in forma singola o quale Ente Capofila, una sola proposta progettuale.

Termini di presentazione delle istanze

La documentazione relativa alla proposta progettuale dovrà pervenire, ad esclusivo rischio del Comune mittente, agli uffici della "Regione Campania - Direzione Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo Libero – Unità Operativa Dirigenziale "Promozione e Valorizzazione dei Beni Culturali - Centro Direzionale - Isola C5 - VII piano - 80143 Napoli", in busta chiusa, recante la dicitura esterna “PAC Campania - Ulteriori azioni di promozione dei Beni e dei Siti Culturali della Campania in coerenza con le azioni di valorizzazione poste in essere con l’attuazione dell’Obiettivo Operativo 1.9 del POR Campania FESR 2007-2013 - Avviso pubblico di selezione ex DGR n. 45/2015” ", entro e non oltre il seguente termine: ore 13.00 del 23 marzo 2015.

Responsabile del procedimento

Il responsabile del procedimento è il Dott. Marco Gargiulo (recapiti: tel. 081.7968877 - fax 081.7968511 - mail: marco.gargiulo@regione.campania.it – pec: dg12.uod03@pec.regione.campania.it), funzionario presso la Direzione Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo Libero – Unità Operativa Dirigenziale "Promozione e Valorizzazione dei Beni Culturali", sita al Centro Direzionale - Isola C5 VII piano – 80143 Napoli.

Documenti in allegato

  • Decreto Dirigenziale n.01_2015 – Avviso Pubblico
  • Modello Istanza Singola
  • Modello Istanza Associata
  • Modello di presentazione della proposta progettuale

Altri contenuti