Turismo e Cultura

43 miloni per beni culturali Campania, Sommese: plaudo iniziativa Franceschini

43 miloni per beni culturali Campania,  Sommese: plaudo iniziativa Franceschini
12-03-2014

Commenta molto favorevolmente la firma del decreto ministeriale che autorizza gli interventi di restauro in Campania per un valore complessivo di 43,1 milioni di euro, Pasquale Sommese, assessore regionale ai Beni Culturali. Si tratta di fondi POIN che nel territorio campano sono destinati alla Reggia di Caserta, al sito reale di Carditello, a Villa Campolieto, all’Abbazia di Montevergineed al castello di Francolise“Alla Campania - ha spiegato l’assessore Sommese-  va oltre un terzo dell’intera somma, pari a 135 milioni, destinata anche a Calabria, Puglia e Sicilia che si aggiungono ai 105 milioni stanziati dalla Giunta Caldoro per il Grande Progetto. Anche per questo plaudo alla fulminea operazione con cui Dario Franceschini ha aperto la sua esperienza al Mibact. A pochi giorni dal suoi insediamento il neo-ministro, fuori dalle passerelle e dai flash, è riuscito a manifestare la chiara e pragmatica volontà di intervento a sostegno dei beni culturali intesi come patrimonio strategico per lo sviluppo economico della Campania e del Mezzogiorno.Voglio rassicurare il ministro ed i cittadini. La  Regione è impegnata a creare un sistema nei beni culturali, che sia al servizio del turismo di qualità e che valorizzi non solo il singolo sito, ma anche tutta l’area su cui  esso insiste ed a far crescere la consapevolezza che questo patrimonio non va solo ben tutelato – e su questo è importante il lavoro delle Soprintendenze e del Ministero -  ma può essere il volano per la crescita – economica e culturale – del nostro territorio. Credo – ha concluso Sommese - sia una scommessa che la Campania possa vincere, perché non mancano competenze e idee. Il nostro compito, come istituzioni, è creare le condizioni affinché vengano messe nelle condizioni di esprimersi al meglio.

 


Altri contenuti