Politiche sociali

Servizio civile


In Campania il Servizio Civile è ormai una realtà diffusa su tutto il territorio regionale ed in pieno sviluppo. Basti pensare che è la seconda regione d'Italia per numero di volontari coinvolti e che sono più di 300 gli Enti di Servizio Civile attivi nelle cinque Province accreditati all'Albo regionale.

Gestire e governare il processo di decentramento amministrativo varato definitivamente il 1° gennaio 2006 con l'entrata in vigore di tutti gli articoli del Decreto legislativo n.77, non è stato certo semplice, ma ci ha permesso di intraprendere quel percorso di lavoro e di impegno che oggi mostra risultati più che soddisfacenti e ci spinge ad andare ancora oltre.

L'azione della Regione per sostenere lo sviluppo del Servizio Civile in Campania si rivolge costantemente al miglioramento della "qualità" dell'offerta progettuale, con un'attenzione particolare alla formazione sia dei volontari che delle figure previste per la sua gestione.

Ed è in questo senso che vanno le scelte adottate e gli impegni previsti per il 2008, con l'auspicio che il Servizio civile costituisca una solida realtà per tutto il territorio della nostra Regione, sia in termini di crescita umana e di formazione dei giovani coinvolti, sia in termini di potenziamento dei servizi nelle aree di intervento previste dalla Legge 64/01.

_____________________

03/03/2015 - Approvata la graduatoria dei progetti di Servizio civile presentati dagli Enti iscritti all'Albo della Regione Campania ai sensi dell'Avviso pubblicato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri - UNSC in data 16 giugno 2014.

_____________________

01/11/2014 - Approvato il Bando di Servizio civile autofinaziato con fondi regionali per la selezione di n. 836 volontari da impiegare in Campania.

Le domande vanno presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 14 novembre 2014.