Cittadini | Imprese | Versione grafica
Facebook | Twitter | Youtube | RSS


Piano regionale della prevenzione

15-11-2013

La Regione Campania ha approvato con delibera n. 309 del 21 giugno 2011 il Piano regionale della prevenzione, in attuazione dell'intesa Stato Regioni del 29 aprile 2010.

Il quadro strategico in cui si colloca il Piano regionale della prevenzione della Campania tiene conto dell’evidenza che le diverse condizioni di salute e cause di morte sono correlate a condizioni di vita corrispondenti a livelli di benessere e condizioni di salute differenti. Da questa considerazione di base nascono i valori e i principi ispiratori delle strategie regionali nel campo della programmazione sanitaria e, quindi, anche della prevenzione: l’equità, l’integrazione e la partecipazione.

Rispetto alle priorità perseguite dal Piano, la strategia per la promozione della salute, la riduzione o rimozione dei fattori di rischio, la prevenzione delle malattie e delle disabilità, è classificabile ed articolabile in tre principali settori:

1.     i programmi di promozione e prevenzione di problemi di salute collettiva;

2.     la promozione individuale di comportamenti e stili di vita sani (soprattutto attraverso i luoghi di vita e di lavoro);

3.     le attività di informazione e comunicazione del rischio.